Benvenuto su Sindaco Caruso
Cerca


Moduli
· Home
· Archivio Articoli
· Cerca
· Conosci il Sindaco
· Sondaggi
· Top 10

Visitatori e utenti
In questo momento ci sono, 3 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Cerca nel sito



Articoli per argomenti
· Tutte le Categorie
· Ambiente&Territorio
· Attività produttive
· Attualità
· Comunicazioni
· Cultura
· Economia & lavoro
· Lavori pubblici
· Notizie
· Politica
· Politiche giovanili
· Pubblica istruzione
· Sant'Angelo
· Servizi
· Servizi manutentivi
· Sport
· Turismo & spettacoli

Conosci Sant'Angelo

Cenni storici

Il Museo di arte sacra

Mappa


Scegli la lingua


English Italian

Link Sant'Angelo

Il Comune

La Casa di riposo

La Folgore

Quìenel

La Chiesa di Santa Marta

Associazione Pietro Pintaudi


VIDEO

paopopoPo

La XIV Fiera del salame

Il ritrovamento del sepolcro

Gli auguri di fine anno del Sindaco

La nomina dell'Assessore Gaglio

Notizia apertura Centro accoglienza

Incontro pubblico Centro accoglienza

L'inaugurazione del Centro anziani

Inaugurazione Scuola media


Le relazioni del Sindaco

Giugno 2006/giugno 2007

Luglio 2007/giugno 2008


Rassegna stampa

2006

2007

2008

2009


 
colomba Sport: Presentato il XVI Rally dei Nebrodi.
Postato daredazione il
_CONTRIBUTEDBY redazione

L’evento si è svolto nell’Aula consiliare del Comune di Sant’Angelo di Brolo.



Sant’Angelo di Brolo, 10 luglio 2008 – Nella Sala Consiliare del Comune di Sant’Angelo di Brolo si è svolta la Convention di presentazione del 16° Rallye dei Nebrodi in programma dal 19 al 20 luglio. Alla presenza degli Amministratori locali, degli Organizzatori, dei giornalisti, di piloti e scuderie il Sindaco, Basilio Caruso,  facendo gli onori di casa ha aperto la serie degli interventi dando il benvenuto ai partecipanti, riconoscendo l’importanza storica dell’evento sportivo anche se penalizzato in  passato da due interruzioni ed evidenziato i benefici che l’intero territorio nebroideo ha ricevuto con un significativo impulso turistico. Ha fatto appello alla ricerca della sicurezza richiamando l’attenzione del Comitato organizzatore sul fenomeno delle ricognizioni selvagge che oltre ad arrecare disagio alle popolazioni compromettono la stessa immagine della gara. Ha concluso il suo intervento assumendo l’impegno di creare assieme agli altri rappresentanti delle altre Civiche Amministrazioni le condizioni per garantire un futuro alla gara. E’ seguito il benvenuto del presidente del Comitato organizzatore, Anna Mastroeni, che si è limitata nel suo primo intervento a sottolineare la determinazione sua e dei suoi più stretti collaboratori a riprendere per la seconda volta la gara aprendo di fatto il suo terzo ciclo non cambiando quelle che sono state in passato le linee guida incentrate sulla sicurezza e sullo sport automobilistico inteso come insostituibile strumento di promozione del territorio. E’ stata la volta degli altri Amministratori presenti a partire dal Sindaco di Brolo, Salvo Messina, che si è soffermato sull’importanza della ricaduta economica che una manifestazione del genere garantisce: presenze alberghiere, ristorazione, servizi; turismo diverso da quello stagionale, lo dimostra in questi giorni l’aumento delle richieste di informazioni che il centralino del Comun e di Brolo registra. Anche per lui sicurezza al primo posto e studio di un progetto serio per riprendere un cammino senza interruzioni. Gli ha fatto eco il Sindaco di Gioiosa Marea, Ignazio Spanò, che ha sposato appieno quanto detto da chi l’ha preceduto proponendo sin dalle prossime edizioni una nuova data che non coincida con la stagione estiva. L’Assessore allo Sport del Comune di Ficarra, Carmelo Mangano, ha richiesto maggiore visibilità per il suo territorio muovendo un appunto agli organizzatori riguardo un errore sulla cartina sul nome della località stampato Ficcara anziché Ficarra riconoscendo comunque la non colpevolezza degli organizzatori che sono obbligati per istituto ad utilizzare cartine pubblicate dall’Automobile Club Italia su cui tracciare il percorso. L’Assessore allo Sport del Comune di Piraino, Luca Leone, ha posto l’accento sull’esigenza di far crescere di prestigio la manifestazione con maggiore sicurezza e scoraggiando le ricognizioni non autorizzate. Ha concluso ponendo un quesito riguardo l’assenza delle autostoriche. La parola è passata al vice-presidente dell’Automobile club Messina, Marco Messina, che ha prontamente risposto all’ultimo intervento spiegando che il percorso del rallye dei Nebrodi è un serio banco di prova per uomini e mezzi, e le autostoriche o le auto d’epoca in  genere non potrebbero superarlo. Messina ha proseguito ricordando che sin dalla prima Convention del 1980 l’Automobile club Messina e successivamente negli anni dalla Eagles racing si è cercato in tutti i modi di far emergere l’esclusività di un  territorio ricco di suggestivi scenari paragonabile all’Umbria, una macchia mediterranea con il meglio della natura. Allora la data di luglio serviva per creare un movimento turistico oggi ben venga una nuova visto che quell’obiettivo in breve tempo è stato raggiunto. Come in un grande evento sportivo come questo, ha proseguito Messina,  si devono registrare i cosiddetti effetti collaterali come le scritte lasciate sulle strade e sui muri oppure i rifiuti abbandonati dal pubblico ma anche una manifestazione di prestigio come il Giro d’Italia produce questi effetti, da condannare le scritte offensive di qualche sconsiderato e le gesta sulla strada di qualche pazzo, l’attenzione degli organizzatori sarà massima compatibilmente al dispiego di risorse umane e mezzi numerose ma obiettivamente sempre insufficienti per la vastità del territorio interessato alla gara. E’ seguito il secondo intervento di Anna Mastroeni che ha dato ampie garanzie per lo standard sicurezza (ribadito subito dopo dal responsabile di questo aspetto, Mauro Amendolia), per la ricerca di una nuova data per il 2009, ribadendo che la manifestazione è nelle mani dei Sindaci, solo loro considerando la scarsa attenzione dell’imprenditoria locale, possono garantire le risorse economiche per continuare ed ambire a traguardi più prestigiosi, dopodichè ha in dettaglio illustrato lo svolgimento del rallye.

Tra gli interventi del pubblico molto apprezzato quello di Carmelo Galipò che assieme a Leonardo Caranna ha dato un forte impulso al ritorno del Rallye dei Nebrodi dopo due anni di stop. Questa gara ha sottolineato è la più antica in Sicilia, tralasciando i due internazionali, “Targa Florio” e “Messina”, è in assoluto la seconda  nella provincia messinese considerando che la prima edizione si svolse ben 28 anni fa. Un patrimonio storico che deve essere tutelato perché è ormai entrato nel dna del popolo nebroideo. L’incontro si è concluso con l’intervento di Caranna che ha ricordato l’ingente sforzo di uomini e mezzi profuso per la realizzazione della super prova speciale in un mini circuito nel cuore di Brolo.

Intanto sul piano puramente sportivo si profila la partecipazione di grossi nomi del rallismo siciliano con vetture di elevato spessore tecnico non fosse altro perché le stesse impegnate nel Campionato italiano e nel “Mondiale”. Galipò e Leonardo Caranna sulle Peugeot 207 S2000 del team Munaretto, Ninni Oieni sulla identica vettura del team Tweester; Giuseppe Patti sulla Grande Punto Abarth S2000 Team Turbocar. A loro si opporrà una agguerrita pattuglia di Renault Clio S1600 con alla guida Ettore Caranna, Epifanio Beccaria, Luigi Guidara e Cono Bontempo più la Fiat Punto S1600 della Rp Auto per Carmelo Molica, vincitore con questa vettura dell’ultima edizione del rallye dei Nebrodi. Con le Mitsubishi Lancer Evo 9 certi al via Pino Barbitta, Mario La Barbera e Renato Di Miceli.  

                                                                                  L’Ufficio Stampa                 



 
Links Correlati
· Inoltre colomba
· News by redazione


Articolo più letto relativo a colomba:
Adesione al Protocollo di legalità ''Carlo Alberto Dalla Chiesa''.


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico





PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.115 Secondi