Benvenuto su Sindaco Caruso
Cerca


Moduli
· Home
· Archivio Articoli
· Cerca
· Conosci il Sindaco
· Sondaggi
· Top 10

Visitatori e utenti
In questo momento ci sono, 5 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Cerca nel sito



Articoli per argomenti
· Tutte le Categorie
· Ambiente&Territorio
· Attività produttive
· Attualità
· Comunicazioni
· Cultura
· Economia & lavoro
· Lavori pubblici
· Notizie
· Politica
· Politiche giovanili
· Pubblica istruzione
· Sant'Angelo
· Servizi
· Servizi manutentivi
· Sport
· Turismo & spettacoli

Conosci Sant'Angelo

Cenni storici

Il Museo di arte sacra

Mappa


Scegli la lingua


English Italian

Link Sant'Angelo

Il Comune

La Casa di riposo

La Folgore

Quìenel

La Chiesa di Santa Marta

Associazione Pietro Pintaudi


VIDEO

paopopoPo

La XIV Fiera del salame

Il ritrovamento del sepolcro

Gli auguri di fine anno del Sindaco

La nomina dell'Assessore Gaglio

Notizia apertura Centro accoglienza

Incontro pubblico Centro accoglienza

L'inaugurazione del Centro anziani

Inaugurazione Scuola media


Le relazioni del Sindaco

Giugno 2006/giugno 2007

Luglio 2007/giugno 2008


Rassegna stampa

2006

2007

2008

2009


 
colomba Economia & lavoro: Sindaci e Provincia chiedono incontro al Prefetto
Postato dacaruso il
_CONTRIBUTEDBY caruso

Dopo l'iniziativa del 23 ottobre, gli amministratori locali hanno firmato un documento con il quale chiedono di incontrare il Prefetto. Il Rappresentante del Governo aveva convocato una riunione per il 5 novembre, ma a causa degli eventi calamitosi prodotti dai temporali che hanno investito Messina e la zona ionica, l'appuntamento è stato rinviato ad altra data.

Da sinistra il Vicesindaco, Gianni Giuffrè, l'Assessore Orazio Miloro e il Sindaco, Basilio Caruso



Il 23 ottobre, per iniziativa dell’Amministrazione comunale, a Sant’Angelo di Brolo si è svolto un incontro, al quale hanno partecipato l’Assessore all’Agricoltura della Provincia Regionale di Messina, Orazio Miloro, i Sindaci e amministratori provenienti da tutto il comprensorio e l’ingegnere Bruno Manfrè, Responsabile Provinciale della Protezione Civile. All’incontro hanno preso parte anche molti allevatori che operano e risiedono a Sant’Angelo e in altri paesi dell’hinterland e diversi rappresentanti di categoria (Alpa e Uimec).

Scopo dell’iniziativa era la ricerca di una soluzione al fine di mitigare gli effetti negativi prodotti dai gravi incendi della scorsa estate sulla pastorizia locale. Infatti gli allevatori, attualmente, sono impossibilitati a pascolare le loro greggi, perché vaste aree sono state percorse dalle fiamme e su di esse, ai sensi della normativa vigente, è vietato pascolare.

Le piccole imprese zootecniche denunciano una vera e propria emergenza, in quanto il sopraggiungere del freddo invernale non consente loro di gestire adeguatamente gli allevamenti.

La richiesta che viene avanzata alla Prefettura è quella di costituire un tavolo tecnico di concertazione, al quale partecipino le Associazioni di categoria, la Provincia Regionale e gli Amministratori locali, al fine di verificare se vi siano le condizioni per attingere in via straordinaria a contributi, da finanziare con i fondi della Protezione Civile, per agevolare gli allevatori nell’acquisto dei foraggi durante la stagione invernale.

Circa l’applicazione della vigente normativa, in particolare la Legge n° 353/2000 recepita dalla Regione Siciliana con la legge n° 14/2006, dall’incontro è emersa la possibilità di derogare per le aree non boschive percorse dal fuoco, in quanto l’articolo 10 comma 1 della suddetta 353 limita il divieto di pascolo ai soprassuoli boschivi, escludendo appunto i terreni destinati a pascolo e seminativo.

Questo sarà possibile con l’intervento di S.E. il Prefetto il quale, una volta individuate tali aree (mediante i Catasti redatti dai Comuni), potrebbe concedere una deroga al fine di autorizzarne il pascolo.

La convinzione è che in assenza di aiuti, oltre agli effetti negativi immediati sul piano economico e sociale (abbandono delle attività zootecniche, incremento della disoccupazione, ecc.), le nostre campagne perderanno anche gli ultimi presidi sul territorio, con la conseguenza che lo stesso, senza la presenza dell’uomo sarà sempre più vulnerabile, con minore sicurezza e con possibili e ancor più gravi disastri.   

I presenti hanno concordato di inviare questo documento al Prefetto, al Presidente della Regione ed all’Assessore Regionale all’Agricoltura, chiedendo contestualmente la costituzione di un tavolo tecnico di concertazione per affrontare le problematiche sopra esplicitate.

Il Documento, oltre al Sindaco di Sant’Angelo di Brolo e all’Assessore Miloro, lo hanno firmato i seguenti amministratori:  

Renato Cilona – Sindaco di Librizzi 

Giuseppe Spinello – Sindaco di Alcara Li Fusi

Enzo Sindoni – Sindaco di Capo d’Orlando

Giuseppe Lembo – Sindaco di Ucria

Valentino Parafioriti – Assessore di Galati Mamertino

Filippo Gullo – Sindaco di Basicò

Amedeo Arcadia – Sindaco di S. Marco d’Alunzio

Giuseppe Pizzolante – Sindaco di S. Salvatore di Fitalia

Cono Salpietro Damiano – Sindaco di Raccuja

Antonino Sidoti – Sindaco di Montagnareale



 
Links Correlati
· Inoltre colomba
· News by caruso


Articolo più letto relativo a colomba:
Adesione al Protocollo di legalità ''Carlo Alberto Dalla Chiesa''.


Article Rating
Average Score: 2
Voti: 1


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Associated Topics

colomba




PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.082 Secondi