Benvenuto su Sindaco Caruso
Cerca


Moduli
· Home
· Archivio Articoli
· Cerca
· Conosci il Sindaco
· Sondaggi
· Top 10

Visitatori e utenti
In questo momento ci sono, 3 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Cerca nel sito



Articoli per argomenti
· Tutte le Categorie
· Ambiente&Territorio
· Attività produttive
· Attualità
· Comunicazioni
· Cultura
· Economia & lavoro
· Lavori pubblici
· Notizie
· Politica
· Politiche giovanili
· Pubblica istruzione
· Sant'Angelo
· Servizi
· Servizi manutentivi
· Sport
· Turismo & spettacoli

Conosci Sant'Angelo

Cenni storici

Il Museo di arte sacra

Mappa


Scegli la lingua


English Italian

Link Sant'Angelo

Il Comune

La Casa di riposo

La Folgore

Quìenel

La Chiesa di Santa Marta

Associazione Pietro Pintaudi


VIDEO

paopopoPo

La XIV Fiera del salame

Il ritrovamento del sepolcro

Gli auguri di fine anno del Sindaco

La nomina dell'Assessore Gaglio

Notizia apertura Centro accoglienza

Incontro pubblico Centro accoglienza

L'inaugurazione del Centro anziani

Inaugurazione Scuola media


Le relazioni del Sindaco

Giugno 2006/giugno 2007

Luglio 2007/giugno 2008


Rassegna stampa

2006

2007

2008

2009


 
colomba Politica: Sulla refezione scolastica arriva un documento del Sindaco.
Postato daredazione il
_CONTRIBUTEDBY redazione

Il rinvio sarà brevissimo. La minoranza non valuta il fatto che abbiamo deciso di non aumentare le tasse e di assicurare gli stessi servizi dello scorso anno. Per il primo cittadino i Consiglieri fanno solo disinformazione.



Dopo il documento e le iniziative assunte dalla Minoranza, il Sindaco ha diffuso un comunicato,  con il quale fa chiarezza sul breve rinvio che subirà la refezione scolastica.

“Ho letto con attenzione l'accorato documento dei Consiglieri di Minoranza (mi sono commosso per le frasi toccanti, quasi passionali, che hanno scritto.....) – scrive il Sindaco – e, tanto per cambiare, oltre a mistificare e cercare di veicolare messaggi errati ai nostri concittadini, si confermano una scatola vuota, senza idee e, volutamente (evito il termine che sarebbe più appropriato per non essere offensivo) non conoscitori della verità.

Prima di tutto, va ricordato che l'Amministrazione, di concerto con la Maggioranza e con la Coalizione, all'inizio dell'anno ha deciso due cose importanti:

1)           non mettere le mani nelle tasche dei cittadini e lasciare invariati i tributi e le tasse (fermi ormai da 6 anni);

2)           assicurare e migliorare gli stessi servizi erogati alla popolazione lo scorso anno.

Niente aumenti per la mensa – prosegue il documento – niente compartecipazione per il trasporto per gli studenti delle scuole superiori, pur avendo subito dalla Regione una riduzione del 30 per cento, niente aumento dell’acqua. E ancora, una riduzione della Tares rispetto alla Tia 2012.

Per anni hanno predicato la necessità di rifare le tabelle dietetiche – si legge ancora nella nota sindacale –  come se quelle esistenti, vidimate dall'ex Asl, le avesse redatto chissà quale incompetente. Eppure, per spegnere quella infinita e sterile polemica, abbiamo fatto quelle nuove. Sono convinto che avranno da ridire anche sulle attuali. Ma siamo abituati e non ci tormenteremo la vita per questo.

Il ritardo, che non sarà di mesi, ma solo di qualche settimana – scrive ancora il primo cittadino – confermo che è dipeso dalla redazione delle nuove tabelle, pervenute il 7 ottobre e dalla mancanza di bilancio (già comunicato nella risposta ad una interrogazione il 2 settembre). Che gara si sarebbe potuta fare senza sapere quanti e quali alimenti bisognava acquistare, tenendo conto anche del numero di rientri che fa la Scuola? Queste informazioni hanno una ovvia incidenza sui servizi. Infatti, gli acquisti, si potranno fare solo quando si sa cosa cucinare e per quanti giorni. 

L'Amministrazione ha sempre dato priorità ai servizi, tra questi quelli per gli studenti, ai quali continua ad assicurare, pur nelle difficoltà economiche e nella complessità del nostro territorio, condizioni all'avanguardia, che altri ci invidiano. Ma la Minoranza, ovviamente, vede ad intermittenza e in maniera strabica, solo quello che le conviene.

Ognuno svolge il proprio ruolo – ha concluso il Sindaco – . L'importante è che si dica sempre la verità e non si speculi su argomenti importanti, soprattutto quando si ha la consapevolezza che si mente e si  denigra, non tanto l’Amministrazione, ma il nostro paese”.



 
Links Correlati
· Inoltre colomba
· News by redazione


Articolo più letto relativo a colomba:
Adesione al Protocollo di legalità ''Carlo Alberto Dalla Chiesa''.


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Spiacente, non sono disponibili i commenti per questo articolo.



PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.138 Secondi