Benvenuto su Sindaco Caruso
Cerca


Moduli
· Home
· Archivio Articoli
· Cerca
· Conosci il Sindaco
· Sondaggi
· Top 10

Visitatori e utenti
In questo momento ci sono, 4 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Cerca nel sito



Articoli per argomenti
· Tutte le Categorie
· Ambiente&Territorio
· Attività produttive
· Attualità
· Comunicazioni
· Cultura
· Economia & lavoro
· Lavori pubblici
· Notizie
· Politica
· Politiche giovanili
· Pubblica istruzione
· Sant'Angelo
· Servizi
· Servizi manutentivi
· Sport
· Turismo & spettacoli

Conosci Sant'Angelo

Cenni storici

Il Museo di arte sacra

Mappa


Scegli la lingua


English Italian

Link Sant'Angelo

Il Comune

La Casa di riposo

La Folgore

Quìenel

La Chiesa di Santa Marta

Associazione Pietro Pintaudi


VIDEO

paopopoPo

La XIV Fiera del salame

Il ritrovamento del sepolcro

Gli auguri di fine anno del Sindaco

La nomina dell'Assessore Gaglio

Notizia apertura Centro accoglienza

Incontro pubblico Centro accoglienza

L'inaugurazione del Centro anziani

Inaugurazione Scuola media


Le relazioni del Sindaco

Giugno 2006/giugno 2007

Luglio 2007/giugno 2008


Rassegna stampa

2006

2007

2008

2009


 
colomba Politica: Via i fax dal Comune, da domani solo posta elettronica.
Postato daredazione il
_CONTRIBUTEDBY redazione

Oltre che verso le altre pubbliche amministrazioni, anche all’interno uso esclusivo della comunicazione elettronica. Per i Consiglieri, da tempo si usa la PEC.



Avanti con la tecnologia per migliorare l’efficacia dell’attività istituzionale e l’efficienza della pubblica amministrazione. Con questo slogan, il Sindaco di Sant’Angelo, Basilio Caruso, ha emesso l’ultima disposizione dell’anno, con la quale abolisce i fax presenti all’interno del Comune ed obbliga tutti gli uffici a comunicare con le altre amministrazioni pubbliche, esclusivamente con la posta elettronica certificata. “L’Amministrazione – si legge nella disposizione sindacale inviata al Segretario e ai funzionari – ha dotato ogni centro di costo di una casella di posta elettronica certificata. Il Decreto legislativo 82/2005 – scrive ancora il Sindaco – obbliga le pubbliche amministrazioni a trasmettere i documenti tramite posta elettronica e vieta l’invio di documenti a mezzo fax. A ciò si aggiunge il Dpr 68, sempre del 2005, il quale prescrive che la trasmissione avvenga “…attraverso sistemi di posta elettronica certificata. Appare fin troppo evidente – prosegue ancora la nota – che il legislatore ha inteso obbligare tutti i soggetti pubblici ad uniformarsi all’utilizzo delle nuove tecnologie, che consentono notevoli risparmi di spese telefoniche e postali, velocizzando, contestualmente, i tempi per la corrispondenza e la semplificazione di invio e ricezione dei documenti”. Se il cittadino comunica un indirizzo di posta certificata, il Comune procederà alla notifica di tutti gli atti che lo riguardano, senza il tradizionale costo di notifica. Novità anche per il personale interno. “Affinché si abbia completa attuazione delle procedure elettroniche e l’abbandono definitivo e totale del cartaceo – continua il Sindaco – ad ogni dipendente addetto ad attività amministrative sarà registrato un indirizzo di posta elettronica istituzionale personale. Ciò, per consentire di ricevere e inviare tutta la corrispondenza interna (compresi ferie, permessi, etc.), tramite posta elettronica, senza ricorrere ai canali tradizionali. Infine – conclude il capo dell’Amministrazione – si rammenta che l'inosservanza della disposizione, nel rispetto della legge, ferma restando l'eventuale responsabilità per danno erariale, comporta responsabilità dirigenziale e responsabilità disciplinare”. L’obbligo delle comunicazioni interne in generale tramite posta elettronica era stato già introdotto da due anni. Dallo scorso anno ad ogni Consigliere comunale è stato attribuito un indirizzo di posta elettronica certificata. Le convocazioni del Consiglio vengono inviate solo per Pec. Inoltre, contestualmente al deposito in Segreteria, gli atti del Consesso vengono inviati al loro indirizzo di posta elettronica. Questo consente di evitare lavoro agli uffici e agevola i componenti della civica assemblea nello svolgimento del loro mandato.



 
Links Correlati
· Inoltre colomba
· News by redazione


Articolo più letto relativo a colomba:
Adesione al Protocollo di legalità ''Carlo Alberto Dalla Chiesa''.


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Spiacente, non sono disponibili i commenti per questo articolo.



PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.074 Secondi