Benvenuto su Sindaco Caruso
Cerca


Moduli
· Home
· Archivio Articoli
· Cerca
· Conosci il Sindaco
· Sondaggi
· Top 10

Visitatori e utenti
In questo momento ci sono, 3 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Cerca nel sito



Articoli per argomenti
· Tutte le Categorie
· Ambiente&Territorio
· Attività produttive
· Attualità
· Comunicazioni
· Cultura
· Economia & lavoro
· Lavori pubblici
· Notizie
· Politica
· Politiche giovanili
· Pubblica istruzione
· Sant'Angelo
· Servizi
· Servizi manutentivi
· Sport
· Turismo & spettacoli

Conosci Sant'Angelo

Cenni storici

Il Museo di arte sacra

Mappa


Scegli la lingua


English Italian

Link Sant'Angelo

Il Comune

La Casa di riposo

La Folgore

Quìenel

La Chiesa di Santa Marta

Associazione Pietro Pintaudi


VIDEO

paopopoPo

La XIV Fiera del salame

Il ritrovamento del sepolcro

Gli auguri di fine anno del Sindaco

La nomina dell'Assessore Gaglio

Notizia apertura Centro accoglienza

Incontro pubblico Centro accoglienza

L'inaugurazione del Centro anziani

Inaugurazione Scuola media


Le relazioni del Sindaco

Giugno 2006/giugno 2007

Luglio 2007/giugno 2008


Rassegna stampa

2006

2007

2008

2009


 
colomba Notizie : Grazie ai Comuni, resta l'Ufficio del Giudice di Pace.
Postato daredazione il
_CONTRIBUTEDBY redazione

Il Sindaco compiaciuto, ma esprime un giudizio severo sul Governo Monti.

Lavoreranno 4 dipendenti, una di Brolo, una di Piraino, una di Sant’Angelo e una di Sinagra, che da lunedì inizieranno il corso di formazione a Messina.



Alla fine, tra mille difficoltà e problemi che sembravano insormontabili, grazie al contributo determinante dei Sindaci e dei Consigli comunali di Brolo, Ficarra, Piraino e Sinagra, l’Ufficio del Giudice di Pace di Sant’Angelo è salvo.

Il Ministero della Giustizia, infatti, ha comunicato che lunedì 14 luglio, inizieranno i corsi di formazione/affiancamento  del personale comunale (4 dipendenti, una di Brolo, una di Piraino, una di Sant’Angelo e una di Sinagra), presso l’Ufficio circondariale di Messina.

Compiacimento per il risultato raggiunto è stato espresso dal Sindaco, che esprime un giudizio severo sul Governo Monti, che ha abolito gli uffici.

“Ancora una volta, ci confermano che gli unici soggetti istituzionali responsabili che stanno al fianco dei cittadini, sono i Comuni,  ha esordito il primo cittadino. Se non ci fossimo fatti cario delle spese, i cittadini e i professionisti del settore che operano del nostro ex mandamento, si sarebbero dovuti recare a Patti, con enormi disagi e maggiori costi da sostenere. Un’operazione di dubbia costituzionalità, che scarica sugli enti locali (anche se in forma volontaria) ulteriori ed enormi costi per assicurare il servizio di giustizia sul territorio, che dovrebbe essere a carico dello Stato centrale. Il nostro senso di responsabilità – ha proseguito il Sindaco – ha scongiurato l’ennesima desertificazione istituzionale delle aree decentrate, per arrivare ad un assurdo accentramento che non produrrà alcun beneficio per utenza. Un ringraziamento particolare – ha concluso Caruso – lo rivolgo alle istituzioni civiche dei Comuni di Brolo, Ficarra, Piraino e Sinagra, primo tra tutti ai colleghi Sindaci, ai Consigli comunali e al personale che ha deciso di scommettersi, guardando anche ad una diversa e più ambiziosa prospettiva professionale”.

 



 
Links Correlati
· Inoltre colomba
· News by redazione


Articolo più letto relativo a colomba:
Adesione al Protocollo di legalità ''Carlo Alberto Dalla Chiesa''.


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico





PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.071 Secondi