Benvenuto su Sindaco Caruso
Cerca


Moduli
· Home
· Archivio Articoli
· Cerca
· Conosci il Sindaco
· Sondaggi
· Top 10

Visitatori e utenti
In questo momento ci sono, 6 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Cerca nel sito



Articoli per argomenti
· Tutte le Categorie
· Ambiente&Territorio
· Attività produttive
· Attualità
· Comunicazioni
· Cultura
· Economia & lavoro
· Lavori pubblici
· Notizie
· Politica
· Politiche giovanili
· Pubblica istruzione
· Sant'Angelo
· Servizi
· Servizi manutentivi
· Sport
· Turismo & spettacoli

Conosci Sant'Angelo

Cenni storici

Il Museo di arte sacra

Mappa


Scegli la lingua


English Italian

Link Sant'Angelo

Il Comune

La Casa di riposo

La Folgore

Quìenel

La Chiesa di Santa Marta

Associazione Pietro Pintaudi


VIDEO

paopopoPo

La XIV Fiera del salame

Il ritrovamento del sepolcro

Gli auguri di fine anno del Sindaco

La nomina dell'Assessore Gaglio

Notizia apertura Centro accoglienza

Incontro pubblico Centro accoglienza

L'inaugurazione del Centro anziani

Inaugurazione Scuola media


Le relazioni del Sindaco

Giugno 2006/giugno 2007

Luglio 2007/giugno 2008


Rassegna stampa

2006

2007

2008

2009


 
colomba Turismo & spettacoli: Il 19, insieme alla Fiera, partirà anche il Bonus di Benvenuto.
Postato daredazione il
_CONTRIBUTEDBY redazione

In questo periodo sono sufficienti tre pernottamenti, poi 5 notti, 7 ad agosto. I turisti non saranno clienti, ma ospiti.

 



Al via il Bonus di Benvenuto, l’iniziativa messa a punto dal Comune di Sant’Angelo di Brolo, che si pone in antitesi alla tassa di soggiorno.

Come anticipato nelle scorse settimane, l’Amministrazione ha previsto, per i turisti che nei periodi di bassa stagione, pernotteranno per almeno tre notti nel piccolo centro collinare del messinese, una cena o un pranzo gratuito. Le medesime condizioni saranno applicate in altri periodi dell'anno, ma aumenta il numero minimo di pernottamenti: per avere il bonus saranno necessarie 5 notti per maggio, giugno, luglio e settembre, 7 notti per il mese di agosto.

Questa originale iniziativa partirà con l’inaugurazione della XXI Fiera regionale del salame e dei prodotti agroalimentari siciliani, che aprirà i battenti venerdì 19, per concludersi domenica 21.

Attualmente hanno firmato il Protocollo d’intesa con il Comune due strutture ricettive - Antico Casale di Lisycon, che fa anche ristorazione per gli ospiti, e Madogi – e due ristoranti, La Vecchia Fattoria e Il Borgo Antico.

“Abbiamo fatto coincidere l’avvio del Bonus di Benvenuto con la Fiera - ha detto il Sindaco -  perché l’Amministrazione non lavora a compartimenti stagni. Il Turismo si intreccia con le Attività produttive, con i Beni e le Attività culturali. E noi – ha proseguito il primo cittadino – che abbiamo un patrimonio architettonico e storico di valore inestimabile, mettiamo tutte le risorse insieme, lavorando in sinergia per rendere sempre più forte e concreto lo sviluppo economico del nostro paese. Abbiamo una infinità di beni culturali da visitare – dice ancora il Sindaco – una trentina di chiese, conventi, una torre saracena, il Museo degli Angeli e il Museo diocesano di Arte sacra. A ciò aggiungiamo un’ottima cucina casalinga, che fa uso di prodotti del luogo per la preparazione di piatti unici con alimenti naturali, come i maccheroni con il sugo di maiale e le grigliate cotte alla brace”.

Visto che siamo in tema, vale la pena di ricordare che il salame Sant’Angelo è l’unico in Sicilia ad avere ottenuto il marchio comunitario Igp (Indicazione Geografica Protetta). Ma Sant’Angelo ha anche dell’altro: dall’olio extra vergine di oliva da agricoltura biologica, alla frutta secca, agli agrumi, ai dolci tipici - in particolare il bocconetto, dolce da forno, costituito da un involucro di pasta sfoglia ripiena di un composto a base di zucca e ricoperto da una glassa. Esso sarebbe stato introdotto durante la dominazione araba e tramandato fino ai nostri giorni. E’ inserito tra i prodotti tipici tradizionali del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

“Durante il soggiorno a Sant’Angelo – dice ancora il Sindaco – per i turisti organizziamo laboratori del gusto, con degustazioni gratuite e illustrazioni video sulle produzioni locali e visite agli stabilimenti di prodotti locali. Chi visiterà Sant’Angelo – ha concluso Caruso – non sarà trattato da cliente, ma da ospite”.

 

 



Nota:


 
Links Correlati
· Inoltre colomba
· News by redazione


Articolo più letto relativo a colomba:
Adesione al Protocollo di legalità ''Carlo Alberto Dalla Chiesa''.


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Spiacente, non sono disponibili i commenti per questo articolo.



PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.084 Secondi