Sulla vertenza per la Rsa, il Sindaco ottiene il sostegno di altri 5 Comuni.
Data:
Argomento: colomba


I primi cittadini di Brolo, Capo d’Orlando, Ficarra, Gioiosa Marea e Piraino (nelle foto sotto) hanno firmato una lettera con la quale chiedono che la struttura sanitaria entri in funzione.

    

 



Grazie al sostengo dei Sindaci del Comprensorio, la vertenza per l’apertura della Rsa si rafforza.

Con una lettera inviata al Presidente della Regione, all’Assessore per la Salute e al Direttore dell’Azienda Sanitaria Provinciale, firmata, oltre che dal nostro Sindaco, dai primi cittadini di Brolo, Capo d’Orlando, Ficarra, Gioiosa Marea e Piraino, gli amministratori della zona rivendicano l’apertura della struttura di lungodegenza, inaugurata nel 2005 e mai avviata.

Oltre a consentire un risparmio considerevole sui costi che la Sanità pubblica sostiene per i ricoveri ospedalieri, secondo i Sindaci “…la presenza di questa Struttura sanitaria sarebbe molto utile per tutte le Comunità dell’hinterland, perché garantirebbe contatti più agevoli tra i ricoverati e le loro famiglie e consentirebbe agli utenti di rimanere in un ambito quasi familiare…”.

La missiva si conclude con la richiesta alla Regione di farsi “…promotrice dell’Apertura di un tavolo istituzionale che veda l’Asp di Messina, la Prefettura, i Comuni interessati, le organizzazioni sindacali confederali che avevano già avanzato richiesta analoga e altri eventuali soggetti che riterrà opportuno coinvolgere…”.

L’iniziativa degli amministratori si aggiunge alle richieste già inoltrate dal Prefetto, ad oggi rimaste senza riscontro da parte della Regione.

Intanto prosegue l'occupazione dell'edificio da parte dei dipendenti del Consorzio Sisifo, sospesi dall'attività a seguito dela chiusura del Centro di Prima Accoglienza Richiedenti Asilo, che per la prossima settimana stanno programmando altre e più incisive iniziative in difesa del posto di lavoro.







Questo Articolo proviene da Sindaco Caruso
http://www.sindacocaruso.it

L'URL per questa storia è:
http://www.sindacocaruso.it/modules.php?name=News&file=article&sid=417