Lavoratori ex Centro di Accoglienza. Questa mattina riunione per la Cig.
Data:
Argomento: colomba


Intanto continua l’occupazione della struttura, che dura ormai da 40 giorni.



Mentre continua ad oltranza l'occupazione da parte dei lavoratori dell'edificio che dovrebbe ospitare la Residenza Sanitaria Assistenziale, questa mattina, come preannunciato nei giorni scorsi, all'Ufficio provinciale del Lavoro si sono incontrate le parti per verificare se esistano le condizioni per l'accesso agli ammortizzatori in deroga per i dipendenti dell'ex Centro di Accoglienza Richiedenti Asilo di Sant'Angelo di Brolo.

Alla riunione, presieduta dal Dr. Antonino Mazzaglia, Dirigente dell'Unità operativa, hanno partecipato le organizzazioni sindacali Cgil e Cisl, i dirigenti del Consorzio Sisifo e una rappresentanza dei lavoratori.

Per le organizzazioni sindacali la Cassa integrazione in deroga è l'unico strumento utilizzabile per consentire - previa formazione e riqualificazione - il reimpiego dei lavoratori nella Rsa che dovrà nascere, mantenendo così i precedenti livelli occupazionali.

Il rappresentante dell'Ufficio del Lavoro, viste le richieste pervenute dalle parti, ha assicurato che attiverà il tavolo di concessione, che dovrebbe riunirsi nei prossimi giorni.

L'occupazione dell'ex Centro di Accoglienza dura ormai da 40 giorni ed è stato preceduto da altre forme estreme di protesta, come lo sciopero della fame.

La scorsa settimana si è tenuta una manifestazione alla quale hanno partecipato anche i Sindaci del comprensorio.







Questo Articolo proviene da Sindaco Caruso
http://www.sindacocaruso.it

L'URL per questa storia è:
http://www.sindacocaruso.it/modules.php?name=News&file=article&sid=425