Fiera regionale del salame e dei prodotti tipici: bilancio più che positivo
Data:
Argomento: colomba


Clicca per aprire il video della conferenza stampa

L'evento fieristico ha fatto un grande salto di qualità, collocandosi tra le più belle e riuscite manifestazioni della zona. Un plauso a Luciano Segreto (foto sotto), Assessore alle Attività produttive, che ha curato l'organizzazione.



Anche se le condizioni meteorologiche sono state inclementi, la XIV edizione della Fiera regionale del salame e dei prodotti tipici siciliani, si è conclusa domenica sera con un bilancio lusinghiero. La riuscita dell’evento è dimostrata dal numero di espositori, circa 70 con oltre 100 prodotti, dei tantissimi visitatori che, nonostante la pioggia e il freddo, hanno affollato i padiglioni, ma anche per la presenza delle massime Autorità in rappresentanza dei diversi livelli istituzionali.  

La delegazione estera, guidata dall’Ambasciatore della Repubblica Ucraina in Italia, ha qualificato in modo esponenziale l’evento fieristico. All’inaugurazione, per il Governo nazionale ha presenziato l’onorevole Angelo Capodicasa, Viceministro per le Infrastrutture, e S.E. il Sig. Prefetto di Messina, Francesco Alecci, per il Governo regionale l’Assessore alla Cooperazione, Nino Bennati, la Provincia regionale di Messina, rappresentata dal Presidente, Salvatore Leonardi e dagli Assessori Orazio Miloro, Nino Germanà e Rosario Sidoti. Presenti il Sig. Questore di Messina, Dr. Santi Giuffrè e il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Col. Maurizio Stefanizzi. Per la deputazione nazionale e regionale hanno partecipato rispettivamente l’on. Basilio Germanà, l’on. Filippo Panarello e l’on. Giuseppe Laccoto. Era presente anche la Cna nazionale, rappresentata da Antonello Salis.  

Domenica pomeriggio hanno visitato la Fiera l'Assessore regionale alle Politiche sociali, Paolo Colianni, e l'on. Angelo Paffumi, Vicepresidente del Consorzio per le Autostrade siciliane.

“Sono compiaciuto per l’onore che tutte queste Autorità ci hanno riservato - ha dichiarato il Sindaco - molte delle quali sono presenti per la prima volta a Sant’Angelo”.  

La Fiera è stata ricca di eventi anche nei due giorni successivi. Sabato c’è stato un convegno sull’intenazionalizzazione, al quale, oltre ai rappresentanti dell’Ucraina, ha partecipato il Presidente della Camera di Commercio di Messina, Vincenzo Musmeci, ha portato il saluto il Presidente del Consorzio tindari/Nebrodi, Armando Lopes, mentre i lavori sono stati conclusi da Mario Filippello, Segretario regionale della Cna. Nel pomeriggio si è svolto il laboratorio del gusto,organizzato da Slow food e poi il work-shop, durante il quale gli operatori si sono incontrati con i rappresentanti dell’Ucraina e con imprenditori italiani del settore che esportano l’agroalimentare.  Nella mattinata, Legambiente, partner della Fiera, ha tenuto un incontro con alunni dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura di Capo d’Orlando e della Scuola media di Sant’Angelo, durante il quale hanno fornito una serie di notizie e informazioni per una corretta alimentazione e sul mangiar sano.

Domenica mattina è stata fatta una dimostrazione dal vivo sulla produzione della ricotta. La Fiera è stata chiusa a tarda sera con la consegna degli attestati di partecipazione agli espositori e da uno spettacolo cabarettistico con i comici Toti e Totino.







Questo Articolo proviene da Sindaco Caruso
http://www.sindacocaruso.it

L'URL per questa storia è:
http://www.sindacocaruso.it/modules.php?name=News&file=article&sid=55