Viabilità: richiesta della Minoranza e risposta del Sindaco.
Data:
Argomento: colomba


L’opposizione richiede un dibattito istituzionale e con i cittadini. Il capo dell’Amministrazione ricorda che ci sono stati due incontri pubblici e un confronto in Consiglio. Ma se fate proposte non demagogiche, saranno valutate.



Con una lettera inviata al Sindaco, i Consiglieri di minoranza giudicano opinabili le scelte operate dall’Amministrazione in materia di viabilità, dalla istituzione del senso unico nella via Vittorio Emanuele alla sosta a pagamento. Ma lasciano intendere che non piace neppure il progetto che l’Esecutivo, con la condivisione del Gruppo consiliare di Maggioranza, intende attuare per rivisitare complessivamente la viabilità nel Centro urbano.

La missiva dell’opposizione si conclude con la richiesta di aprire un dibattito con le istituzioni municipali e con i cittadini.

Puntuale la risposta del Sindaco. “Pur rispettando il legittimo diritto di critica – scrive il primo cittadino – non si possono condividere le osservazioni fatte, perché abbiamo una concezione diversa del termine “vivibilità”. Essa tante volte confligge con gli interessi di pochi, che potrebbero essere costretti a rinunciare a qualche comodità. Poi – prosegue la nota – il nostro progetto è stato illustrato e valutato con i cittadini e con gli operatori economici in ben due incontri pubblici e poi in un dibattito consiliare richiesto dal vostro Gruppo. E’ ovvio – si legge ancora – che se il nuovo piano dovesse risultare non rispondente alle esigenze pubbliche, potrà essere sempre modificato e ulteriormente migliorato. In ogni caso – conclude il Sindaco – qualora codesto Gruppo dovesse fare proposte migliorative concrete, l’Amministrazione terrà conto di ogni valido suggerimento”.

Nel corso degli incontri dei mesi scorsi, tutti hanno condiviso sulla necessità ormai improcrastinabile di modificare radicalmente la viabilità cittadina. Con il tempo tutto è perfettibile e potrà essere sempre migliorato, rispondendo con maggiore puntualità alle esigenze della collettività, ma per fare ciò da qualche parte bisognerà partire.







Questo Articolo proviene da Sindaco Caruso
http://www.sindacocaruso.it

L'URL per questa storia è:
http://www.sindacocaruso.it/modules.php?name=News&file=article&sid=673